Ponte di Groppodalosio

Il Ponte di Groppodalosio è apprezzato dal punto di vista paesaggistico tanto da essere ormai diventato un’immagine simbolo della Via Francigena, sul cui tracciato si viene a trovare, nella tappa del percorso ufficiale che dal Passo della Cisa conduce a Pontremoli.

Nel tempo, ha assunto anche una valenza romantica. Molte infatti sono le coppie che vanno a scambiarsi un bacio impegnativo in questo luogo, complice la leggenda secondo la quale coloro che si baciano sul Ponte di Groppodalosio non si lasceranno mai.

Ancor più interessante è però la storia di questo manufatto.

Una storia che ha avuto per protagonisti imperatori, re, papi, capitani di ventura e che ha visto il ponte di Groppodalosio al centro di un complicato traffico d’armi, come, di seguito, andiamo esponendo.

La storia del ponte di Groppodalosio: i protagonisti
La storia del Ponte di Groppodalosio: Francesco II Re di Francia, Papa Silvestro II, Giovanni dalle Bande Nere, Papa Clemente VII, Carlo V imperatore